Statuto

STATUTO ASSOCIAZIONE AMICI DI SUVERETO

ARTICOLO  1 :

 

        Gli “AMICI DI SUVERETO” sono un’associazione volontaristica, autonoma, senza finalità di lucro, che si ispira alla concezione cristiana e pluralistica della Società e che si propone le seguenti finalità:

 

  1. il mantenimento e la valorizzazione delle antiche tradizioni del paese, come le feste patronali di maggio e settembre, sia in campo religioso che civile;
  2. la ricerca e la divulgazione delle notizie riguardanti la storia e la tradizione suveretana;
  3. la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico ed artistico e delle bellezze naturali e paesaggistiche, nonché delle tradizioni gastronomiche e dei prodotti locali naturali;
  4. lo sviluppo di attività volte ad arricchire il mondo culturale dei Suveretani ed a fornire alla popolazione strumenti e occasioni di svago e di incontro.

………..

 

(seguono gli articoli sull’organizzazione interna dell’associazione)

________________________________________________________________________________

 

STATUTO dell’associazione costituitasi con atto notarile del 30 marzo 1993 presso lo studio notarile del Dr. Francesco Gambini e registrata a Pisa il 5.4.93

 

   L’attività dell’associazione era iniziata nel 1984

 

Soci fondatori: Giannecchini Luigi, Arrigoni Paolo, Sguazzi Vinicio, Pasquinelli

Michelangelo, Paperini Marco, Innocenti Luigi, Massart Alfredo,

Evio Martelli e Domenico Petri.

 

 

 

ATTUALI CARICHE SOCIALI: Michelangelo Pasquinelli presidente, Michele Rugi vicepresidente, Giancarlo Fabbri segretario, Antonio Russo responsabile Compagnia Spingitori, Claudio Nardi, Elio Panchetti, Marco Paperini,  Mario Falossi, Piero Magazzini, Piero Lisini,Vito Ragazzo e Andrea Morelli.

 

COMPAGNIA SPINGITORI DEL PALIO DELLE BOTTI:
Tonino Russo, Pierluigi Cortigiani, Vito Ragazzo, Andrea Morelli, Valentino Brenze, Mirco Bertone, Manuel Martellucci, Francesco Deiola, Alessandro Grassi, Diego Fiorenzani, Annibale Benedettini, Andrea Cipriani, Pablo Staccoli, Giorgio Celli, Marco Ferretti, Riccardo Morelli, Mirco Dell’Agnello, Riccardo Nocenti, Francesco Galgano Biagi, Samuele Guazzini, Daniele Schiano, Teo Casini, Omar Cipolli, Alessio Tucci, Lorenzo Cantini, Alessandro Bastieri.